logo studio riflessologico

SINTOMI DELL’EMICRANIA: LI RICONOSCI?

23 Ott 2020 - news, Zero emicrania

SINTOMI DELL’EMICRANIA: LI RICONOSCI?

Vorresti sapere quali sono esattamente tutti i sintomi dell’emicrania e capire come combatterla?

Riconoscere i sintomi e comprenderli è importante se vuoi trovare una soluzione al tuo problema.

Sapevi che il 12% ella popolazione mondiale soffre di emicrania?

In Italia se ne stimano 6 milioni… quindi direi che non sei solo!

Certo non è una grande consolazione, me ne rendo conto… anche perché se ti devo dire la verità, quando l’attacco emicranico viene a me (ebbene si, anch’io ne soffro!) non me ne frega molto di non essere la sola a soffrirne, voglio solo che mi passi. Stop!

sintomi dell'emicrania

Immagino sia così anche per te. Anche perché la maggior parte delle volte il dolore è abbastanza debilitante.

Pensa che in Italia si calcola che siano almeno 12 milioni le giornate lavorative perse all’anno per via di questo disturbo.

A livello personale questo è indubbiamente un problema, anche perché non sempre puoi dire: 

“Ok, non sto bene, me ne sto a casa e chi se ne frega”.

Eppure fisicamente non ce la fai!

Per non parlare delle volte in cui mi è venuto l’attacco emicranico nel weekend con familiari ed amici… vacanza rovinata.

Ma immagino tu sappia bene di cosa sto parlando!

Però non disperare, ho la soluzione!

Ma prima ti voglio elencare i sintomi dell’emicrania.

Dunque, di solito i sintomi dell’emicrania che puoi provare durante l’attacco vero e proprio sono molteplici:

  • Dolore alle tempie
  • Rigidità ai muscoli del collo
  • Dolore intenso e pulsante
  • Nausea con una sensazione di malessere generale che può portare al vomito
  • Insofferenza nei confronti della luce, dei rumori e degli odori forti
  • Sudorazione, brividi e di solito diventi pallido in viso
  • Devi andare spesso in bagno

Potresti però avere anche dei segnali, dei campanelli d’allarme che ti indicano che l’attacco di emicrania sta arrivando. Alcuni di questi sono l’irritabilità, sonnolenza, stanchezza, eccetera.

Chiaramente tutto ciò ti crea non pochi problemi nella tua vita quotidiana.

Probabilmente ora ti starai chiedendo: “Ed ora che so quali sono i sintomi cosa me ne faccio?”.

Te lo spiego subito.

Oggi l’emicrania viene considerata una situazione in cui ambiente e geni interagiscono tra loro sviluppando gli attacchi dolorosi.

Cioè???

Per semplificare il concetto al massimo: vi è una predisposizione genetica all’emicrania che mischiata allo stress scatena il mal di testa.

sintomi dell'emicrania

Mi rendo perfettamente conto che la predisposizione genetica è una bella fregatura.

Su questo ci puoi fare poco ma sul resto invece si!

Certo non è sempre facilissimo, lo so.

Però ti assicuro che una volta che capisci che l’emicrania è il tuo “tallone d’Achille” e ne comprendi i sintomi, esiste un modo del tutto naturale per poter star meglio!

Hai mai provato i trattamenti riflessologici?

Ti consiglio di leggere quest’articolo, in cui ti riporto uno studio scientifico che ti mostra come la riflessologia sia un validissimo trattamento, in alternativa a quello farmacologico, per combattere l’emicrania.

Come puoi vedere da questa situazione, non troppo piacevole, ne puoi uscire!

 

Clicca sull’immagine qui sotto e vieni a provare

 ZERO EMICRANIA

zero emicrania

Condividi su :