Sono una riflessologa, credo fermamente nei benefici di questa disciplina perché ne conosco le potenzialità e ogni giorno vedo risultati tangibili sui miei clienti.

Eppure ora ti stupirò.

Voglio concentrarmi su tutte le situazioni in cui la riflessologia NON funziona.
Ma come – dirai – mi hai appena detto che la Riflessologia funziona, che hai tanti riscontri dai tuoi clienti e ora mi dici l’esatto contrario?

Credi nella tua tecnica ma mi stai dicendo che ci sono casi in cui NON funziona?

Esatto, proprio così!

Confermo tutto, anche quelle che possono sembrare enormi contraddizioni.

La riflessologia non funziona se...

E ti dirò di più: la Riflessologia non ha contraddizioni eppure ci sono persone per cui è proprio sconsigliata.

A me piace lavorare con persone collaborative… magari scettiche perché, se non hai mai provato il trattamento, è normale che tu possa avere dei dubbi. Ma tra noi due si deve creare un rapporto di fiducia.

Ecco perché prima di iniziare un nuovo trattamento ti spiego tutto: in cosa consiste, come ti potrai sentire durante e dopo la seduta, gli effetti…

Ma se nonostante questo, continui ad essere convinto di idee assolutamente errate rispetto la Riflessologia, sono io la prima a sconsigliarti di procedere con il trattamento il giovamento sarebbe nullo, o comunque davvero minimo.

La riflessologia non funziona se...

Quindi, quando NON funziona la Riflessologia? Non funziona se pensi che:

La Riflessologia sia una sorta di pozione magica

Pensi cioè di venire da me e puf: miracolosamente i disturbi di cui soffri da una vita, spariscono all’istante grazie ai poteri del riflessologo.

Mi dispiace deluderti: non sono una maga e non mi hanno ancora dotata di bacchetta magica. La Riflessologia è un percorso, che faremo insieme e che porterà a dei risultati tangibili, con il tempo e con anche la tua collaborazione

Con un solo trattamento si risolva tutto

Proprio perché la riflessologia non è magia, perché funzioni servono più sedute. Ogni volta ti chiederò come ti senti, cosa hai provato tra un trattamento e l’altro e quali differenze hai notato.

Sono informazioni per me importantissime, per calibrare al meglio il tutto e arrivare, seduta dopo seduta, al nostro obiettivo

Iniziando la riflessologia, puoi abbandonare la tua cura farmacologica

Non mi stancherò mai di ripeterlo: il massaggio riflessologico non può in alcun modo sostituire un medicinale prescritto da uno specialista, soprattutto nel caso di patologie gravi o croniche.

La riflessologia allevia sicuramente il dolore e ti aiuta a ritrovare uno stato di benessere, ma qualsiasi variazione della cura deve essere decisa dal tuo medico, di certo non da te e tantomeno da me!

La riflessologia non funziona se...

Posso esserti sembrata troppo dura ma preferisco sempre essere onesta con le persone.

Se però ti senti pronta/o a iniziare un percorso basato sulla fiducia reciproca, sono ben felice di poterti aiutare.

Ti basta prenotare un appuntamento presso il mio Studio Riflessologico Stefania Virno di Ventimiglia. Inizieremo un lavoro insieme che ci porterà presto a risultati concreti e duraturi.

Condividi questo articolo con i tuoi amici ;-)